Interview: Mike Raitsyn, co-fondatore di ICOBox, sul suo nuovo progetto
Interview: Mike Raitsyn, co-fondatore di ICOBox, sul suo nuovo progetto

All’inizio di agosto ICOBox è riuscito ad attirare oltre $ 8.3 milioni (circa 2.100 BTC) durante il periodo di prevendita che é durato solo 8 giorni. La vendita ufficiale dei token di ICOS è stata lanciata il 15 agosto, é durata 32 giorni, terminando il 15 settembre. ICOBox ha già attratto circa 13 milioni di dollari (3000 BTC) fino ad oggi. ICOBox è una piattaforma che consentirà la riduzione dei costi per i nuovi progetti ICO e non finanziati. Mike Raitsyn, co-fondatore di ICOBox, ha condiviso le sue conoscenze sul suo progetto e ha spiegato come una società può operare contemporaneamente nell’interesse dei progetti ICO e dei possessori di token .

Qual’è il concetto del progetto ICOBox?

Lanciare una ICO di successo richiede tempo, denaro e sforzo. Potrebbe essere necessario assumere una squadra di professionisti o trovare una agenzia di outsourcing che farà i necessari preparativi: creazione di un contratto smart, modello legale e programma di marketing. Molti dei nuovi progetti di ICO semplicemente non hanno la capacità di eseguire questo lavoro. ICOBox mira ad aiutare questi progetti sottofinanziati, vendendo dei token ICOS, riuscendo a finanziare i migliori progetti di ICO, selezionati dai possessori di token. Questi ICO riceveranno tutti gli strumenti necessari e i pacchetti di supporto da parte della ICOBox in cambio dei loro futuri token.

Specificate il modello di business, come fa la ICOBox a guadagnare i soldi?

È abbastanza semplice. Una ICO ottiene dei servizi dalla ICOBox che sono valutati in token ICOS. Quando la ICO lancia nuovi token, rimborsa la ICOBox con un tasso di cambio medio di 1 a 4. Ciò significa che se una ICO ha applicato dei servizi del controvalore di 25 BTC, dovrà versare con propri token l’importo di 120 BTC. I possessori di token hanno uno sconto del 75%, quindi acquistare un token ICOS per 1000 $ avrà un valore di 4000 dollari di nuovi token.

Quindi fondamentalmente offrite pacchetti promozionali?

Esattamente, lo chiamiamo le soluzioni “Box” e li offriamo per 50 BTC. Queste includono soluzioni tecnologiche, come i sistemi di gestione dei contratti Smart e piattaforme di “bookbuilding”; soluzioni legali, incluse l’aiuto per la definizione della struttura del token e consulenza sui documenti legali; le soluzioni di marketing con un pacchetto di traffico di 20 000 $. Ci vorranno solo 2 settimane per la preparazione e 4 settimane per la campagna di PR prima del lancio ufficiale della ICO. Ed i progetti possono scegliere solo i moduli dei quali hanno veramente bisogno, ad esempio solo consulenza legale.

Come gli investitori sanno che l’ICOBox utilizza veramente i propri soldi per aiutare a lanciare le nuove ICO?

Il sistema è trasparente al 100%. I possessori di token possono seguire in linea sul sito quali sono le ICO imminenti e quelle in corso e possono monitorare le risorse finanziate in ciascuna ICO. Il controllo dell’intero processo di vendita di massa è nelle mani dei possessori di token: votano per le migliore ICO che vogliono lanciare e sono liberi di scambiare i token in qualsiasi fase della ICO.

Diteci di più sul vostro team, chi sono i Co-fondatori?

Abbiamo oltre 2 anni di esperienza professionale nel mercato della criptovaluta e oltre 15 anni di esperienza di sviluppo. Ci sono altri due co-fondatori che lavorano al progetto con me: Nick Evdokimov, ex co-fondatore di AdInTop e Cryptonomos, fondatore di SeoPult, e Anar Babaev, capo del marketing digitale alla Cryptonomos. Tutti noi tre vogliamo costruire un’azienda con soluzioni scalabili. I progetti chiavi in mano esistenti sono in grado di fornire i servizi completi per un paio di clienti ogni mese.

Quali sono le caratteristiche tecniche del progetto?

ICOBox è un prodotto di SaaS (software as a service) in cui tutti gli elementi della ICO standard sono automatizzati e semplificati. I token ICOS sono i token Ethereum basati su standard ERC-20. Utilizziamo anche Escrow, che rilascerà i fondi dopo la conferma che la società sta eseguendo gli obblighi contrattuali e rilasciando le nuove ICO.

Come ci si aspetta che ICOBox si sviluppi nel primo anno?

Ci aspettiamo di lanciare circa 40 mila ICO nel primo anno. Finora siamo il primo progetto a lanciare un Jumpstarter Blockchain. Stiamo progettando di stabilire il modello per ogni altro progetto simile e di fissare il tono di voce e degli standard in questo settore di mercato della Criptovaluta. I progetti che stiamo progettando di sostenere saranno molto diversi: dalle industrie disgregative delle aziende alle piccole squadre con i prodotti di alta qualità. Il nostro obiettivo è quello di condurre un controllo approfondito prima di procedere con qualsiasi progetto al fine di garantire un elevato potenziale.

Avete annunciato qualche progetto finora?

In questa fase abbiamo scelto più di 10 clienti per la votazione, che si terrà il 2 ottobre 2017. Ad esempio, è stato già annunciato un progetto: l’imprenditore Elena Masolova ha lanciato TokenStars: questa impresa mira a finanziare sportivi di talento.

Qual è stato il fattore principale che vi ha aiutato a raccogliere oltre 8 $ mln in soli 8 giorni?

Beh, credo che siamo i primi in tendenza e offriamo davvero una soluzione unica, interessante per tutti i partecipanti al nostro progetto. Naturalmente, il Whitepaper è chiaro, così come l’identità della squadra. Abbiamo precedenti impressionanti, i giocatori del mercato finanziario ci conoscono per i nostri progetti precedenti. Il più grande interesse stava arrivando dai fondi ortodossi di VC. Abbiamo preparato intensamente il progetto per il lancio e la nostra proposta commerciale è chiara: effettuiamo un controllo dei progetti, valutiamo la richiesta delle future offerte di token in fase di votazione e suggeriamo uno sconto del 75% sui token. Nessuno ci può battere finora sul mercato.


RELATED ARTICLES
RECOMMENDED ICOS