Argomento di studio: Brave

Argomento di studio: Brave

Lezioni dalla ICO che ha raccolto 36 millioni di dollari in meno di un minuto

Brave: l’azienda offre pubblicità digitale, basata sulla tecnologia di blockchain, rivolta ad inserzionisti, utenti ed editori

Simbolo: BAT

Periodo della vendita di massa: dal 31 maggio 2017 al 31 maggio 2017. La vendita di massa è durata meno di un minuto.

Fondi raccolti: circa 36.000.000 dollari (156.250 ETH). La somma è stata raccolta in 25 secondi (con 2 blocchi di Ethereum).

Paese: San Francisco, California, USA

Token nativo: Basic Attention Token o BAT. Token ERC20 basato sul massimo di Ethereum

Tempi: i dettagli della storia dell’investimento mancano. Il progetto è stato annunciato a maggio 2017, la società Brave è stata fondata nel 2015.

La squadra: nella squadra ci sono 12 membri con una base professionale estremamente forte. Il CEO della società è Brendan Eich, conosciuto come il creatore del linguaggio JavaScript. È stato anche il co-fondatore e CTO di Mozilla & Firefox. Il co-fondatore di Brave è Brian Bondy, precedentemente ha lavorato per Khan Academy e Mozilla Corporation. Yan Zhu è responsabile della Security & Privacy Engineering in Brave, in passato ha lavorato per Yahoo e Tor Project.

La Brave ha 4 consulenti. Nella lista dei consulenti troviamo Greg Bardos, investitore della Angel ed ex Vice President of Engineering & Products presso Facebook, Sr. Director of Engineering presso Google; Zooko Wilcox, The Zcash Company Least Authority, precedentemente lavorava presso Mojo Nation, DigiCash; Ankur Nanwani, noto per aver lavorato come Product engineer in Coinbase.

Riguardo al progetto:

Brave è un browser che mira a collegare editori, utenti e inserzionisti in un unico mercato. Il browser è stato sviluppato per la pubblicazione di annunci, gli utenti di Brave riceveranno premi per la visualizzazione degli annunci. Il browser elimina i terzi in modo che gli utenti pagano BAT agli editori in base a quanto tempo sfogliano e leggono una pagina. Il Brave stesso avrà una percentuale di questi guadagni.

La missione di Brave è di rendere l’annuncio intelligente e prezioso per tutte le parti. I token BAT saranno utili agli editori per lanciare le campagne pubblicitarie. Gli utenti vedranno solo gli annunci adeguati e saranno ricompensati con BAT. Potranno utilizzare i token per ricevere servizi premium del browser. Gli editori saranno premiati con i token per la fornitura di un contenuto di alta qualità che è veramente interessante per gli utenti.

Caratteristiche:

La prima caratteristica importante del progetto è il portafoglio BAT appositamente integrato nel browser Brave. Il portafoglio con BAT sarà compatibile solo con ERC20.

La seconda caratteristica di Brave sono gli algoritmi di punteggio sviluppati per misurare l’attenzione degli utenti. L’apprendimento automatico integrato nel browser farà corrispondere gli annunci adeguati ai contenuti.

La terza caratteristica importante di Brave è il browser mirato alla privacy che blocca gli annunci invasivi e gli annunci tracciatori. Utilizza l’algoritmo anonize per proteggere la privacy. Il sistema di pagamento sarà basato sul sistema Zero Knowledge Proof che protegge l’anonimato dell’utente dai terzi.

La quarta caratteristica importante di Brave è la tecnologia open source del progetto. I fondatori hanno pubblicato il codice aperto di BAT su GitHub in modo da creare un nuovo ecosistema e modello di business per gli editori e gli inserzionisti.

Caratteristiche della ICO di Brave:

Anche se Brave offre un nuovo modello di business per gli inserzionisti e gli editori, rimane solo un browser. Il concorrente principale di Brave è Google. Google è un gigante dell’ecosistema pubblicitario esistente. Brave può superare Google solo dopo il lancio completo del sistema di ricompensa per gli utenti. Brave ha anche un forte concorrente nel mondo blockchain, Steem, un social media basato su blockchain e piattaforma di blogging. Steem fornisce premi per la creazione di contenuti, mentre Brave offre premi per l’attenzione dell’utente.

Perché Brave ha raccolto 36 milioni di dollari in meno di un minuto nonostante i più forti concorrenti digitali?

  1. Il browser di Brave era in funzione prima del lancio della ICO, gli sviluppatori avevano bisogno solo di finalizzare il portafoglio BAT;
  2. La squadra del progetto è di alta professionalità: Brave è un’azienda con oltre 20 ingegneri esperti e fondatori credibili.
  3. Il progetto ha ricevuto gli investimenti da circa 130 persone. Essi detengono circa il 95% di tutti i token BAT. Un investitore ha acquistato BAT per un valore di 4,6 milioni di dollari (20.000 ETH di valore). I fondatori del progetto sono riusciti ad attrarre i più grandi fondi di investimento, tra cui Founders Fund, Foundation Capital, Propel Venture Partners, Pantera Capital, DCG, Danhua Capital, e Huiyin Blockchain Venture tra gli altri.
  4. La vendita dei token è stata trasparente e il codice di vendita dei token è stato pubblicato apertamente. Brave ha fornito ai partecipanti delle forti garanzie: i contributori hanno ricevuto immediatamente BAT ed i token erano negoziabili fin dall’inizio.



RELATED ARTICLES
RECOMMENDED ICOS