Argomento di studio: Bancor

Argomento di studio: Bancor

Lezioni della ICO che ha raccolto 153 millioni di dollari in 3 ore

Bancor: la società fornisce ininterrottamente la liquidità e la determinazione dei prezzi asincroni per i Token attraverso i loro contratti intelligenti – “Smart Tokens”

Simbolo: BGT

Periodo della vendita di massa: dal 12 giugno 2017 al 12 giugno 2018. La vendita è durata 3 ore.

Fondi raccolti: 153 milioni di dollari (396.720 ETH). I fondi raccolti hanno reso la Bancor la terza ICO più grande nella storia del mercato della cryptovaluta fino ad oggi.

Paese: Squadra basata in Israele. La Fondazione Bprotocol è basata a Zug, in Svizzera

Token nativo: Bancor token (BNT)

Tempi: i dettagli della storia degli investimenti mancano.

La squadra: La squadra è composta dai 21 membri. La Fondazione Bprotocol ha 4 membri. Il presidente del consiglio è Bernard Lietaer, “il miglior operatore di valuta mondiale” secondo la Businessweek. È conosciuto come “Architetto dell’Euro” per la progettazione dell’ECU. Lietaer è l’autore di numerosi articoli di finanza, tra cui “The Future of Money and New Money for a New World”. L’amministratore delegato del progetto è Guy Benartzi, che è anche amministratore delegato di Mytopia, la AppCoin. Un altro fondatore è Eyal Hertzog, co-fondatore della AppCoin e fondatore del sito di condivisione video MetaCafe.

Ci sono 8 sviluppatori di software, dipendenti della società, con sede a Tel Aviv, LocalCoin LTD. Il consiglio di amministrazione include 9 membri. Tra i principali protagonisti troviamo: Brock Pierce Direttore della Bitcoin Foundation, Yoni Assia, CEO della eToro, la più grande rete di investimenti sociali al mondo, e John Henry Clippinger, ricercatore presso il MIT Media Lab Human Dynamics Group.

I partner della Bancor comprendono imprese sociali come la Qoin, la Status e la TokenCard.

Riguardo al progetto:
Bancor è una azienda che mira a creare un nuovo protocollo che permetterà ai partecipanti di creare degli “smart token” liquidi. Sono chiamati “smart token” perché sono basati su contratti smart di Ethereum. Bancor sta suggerendo di utilizzarli come uno standard di conversione dei Token che non prevede lo scambio con parti secondarie. Ciò significa che i “smart tokens” calcolano i propri prezzi utilizzando una formula speciale, che non corrisponde alle proposte in acquisto e in vendita ordinate. Il prezzo sarà automaticamente e continuamente cambiato in base agli importi di acquisto e di liquidazione.

Oltre a finanziare e scambiare i Token possono essere utilizzati come panieri di Token decentrati (panieri di attivi) ed come Token di rete (rete di Token multipli e correlati).

La filosofia alla base del progetto Bancor sta nell’idea di creare una moneta di riserva universale. È stato ispirato dalla proposta di John Maynard Keynes di creare una moneta sovranazionale che dispone di riserve basate sulle valute di tutte le nazioni partecipanti.

Caratteristiche:

La prima caratteristica importante del progetto Bancor è quella di offrire un protocollo aperto originale, che significa che i partecipanti possono costruire dei token sulla piattaforma Bancor e implementare i cambiamenti in questi token. Inoltre i “token smart” possono essere acquistati o riscattati in qualsiasi momento. Bancor non richiede compensi da parte degli utilizzatori.

La seconda caratteristica importante del progetto Bancor è che i “token smart” dispongono di riserve per l’emissione di altri Token. Lavorano in modo simile ad una “banca centrale”. Ciò significa che le riserve sono bloccate in un contratto smart. I Token abilitati presso Bancor saranno supportati dai Token di riserva. I Token di riserva forniranno la liquidità usando un meccanismo matematico speciale. Coloro che vogliono lanciare un token, specificano il prezzo al quale il contratto smart creerà nuovi contratti smart o riscatterà i “Token smart” per i Token di riserva. Ciò è necessario per stabilizzare il valore della moneta.

La terza caratteristica importante del protocollo Bancor sarebbe l’arbitraggio. È necessario equilibrare il prezzo dei Token smart e dei loro Token di riserva e farli corrispondere ai loro prezzi negli scambi esterni. La differenza tra i prezzi sugli scambi di cryptovaluta e la rete Bancor: l’acquisto dei Token smart aumenta il loro prezzo e la vendita lo diminuisce. I fondatori si aspettano che i partecipanti svolgano il ruolo di arbitri, ma suggeriscono anche che i “bots” potrebbero svolgere questo lavoro.

Caratteristiche della ICO di Bancor:
Perché Bancor è attraente per gli investitori?

  1. Il protocollo Bancor utilizza un meccanismo innovativo ed unico di scoperta dei prezzi. Ciò significa che il progetto non ha rivali attuali sul mercato e suggerisce soluzioni mai viste dal pubblico.
  2. Il progetto può essere un break-through nel mercato delle cryptovalute, in quanto risolve il problema della liquidità che non è stato risolto da altri partecipanti del mercato.
  3. L’applicazione Bancor è stata finalizzata prima del lancio della ICO. Gli sviluppatori hanno fatto una demo completa disponibile sul testnet. L’intero progetto è stato rilasciato sul testnet prima della vendita di massa.
  4. Ci sono bassi rischi nell’acquisto dei token BNT, in quanto contengono ETH nella sua riserva e saranno sempre scambiabili per ETH tramite contratto smart. Quindi BNT sarà liquido come ETH.
  5. Il team del progetto è professionale, il Whitepaper appare chiaro e il sito del progetto contiene una tabella di marcia che indica chiaramente e pubblicamente le prossime fasi di lavoro e di sviluppo del progetto.



RECOMMENDED ICOS